1868-1877 

Antonio Carpenè, assieme ai soci Caccianiga, Malvolti e Vianello, fondò nel 1868 la "Società Enologica", che ben presto si trasformò in Carpenè-Malvolti per rinuncia di Caccianiga e Vianello. Ad Antonio Carpenè, scienziato chimico ed enologo laureato all’Università di Pavia nel 1864, va il merito di aver introdotto per primo , insieme a Gancia , il metodo “Champenoise”, in Italia. Nel 1877, Antonio Carpenè, uomo di scienza e di cultura, insieme all'amico Cerletti fondò la prima Scuola Enologica in Italia a Conegliano, una sorta di Ateneo del vino. Negli anni la Scuola Enologica si è specializzata come Istituto Tecnico, Agrario e Professionale, oltre che Università con Laurea in Scienze Viticole ed Enologiche.

   

1868 - 1877