1908-1917 

A seguito della morte del padre Antonio,  Etile senior chiuse lo stabilimento di Monaco. Nel corso della grande guerra, Conegliano divenne caposaldo delle truppe austriache e le artiglierie italiane dislocate sul Piave distrussero completamente lo stabilimento. Etile Carpenè riuscì a mantenere in essere l’attività aziendale anche se  fra tante difficoltà confidando nella ripresa del dopoguerra che si è poi effettivamente avverata.

 

   

1868 - 1877