1978 - 1987

Etile Carpenè è un uomo moderno, attento non solo alla gestione della sua azienda , ma anche al contesto evolutivo economico e culturale del territorio di Conegliano e Valdobbiadene e, più in generale, della spumantistica Italiana. Sin dal 1987, ha contribuito  personalmente allo sviluppo del comparto vinicolo impegnandosi, in Federvini, prima ricoprendo l'incarico di consigliere e, dal 1991, assumendo il ruolo di Vice-presidente del sindacato nazionale "B" vini spumanti. In Carpenè Malvolti, in qualità di Presidente e Amministratore Delegato  ha provveduto a potenziare la distribuzione sul mercato italiano riorganizzando e rinnovando la Rete di vendita ottenendo l’allargamento della base distributiva sia nel canale Horeca che nella nascente Distribuzione Moderna dell’inizio anni ‘80 ed ha sostenuto l’immagine del marca con attraenti campagne pubblicitarie televisive e stampa.

   

1868 - 1877